martedì 19 aprile 2011

Frozen memories

Oggi le ho perse. Fotografie di posti che ho amato, di persone che ho amato, di momenti che ho amato andate per sempre. Tutto perso, per sempre. Come se anni della mia vita fossero stati cancellati come quelle immagini, perse per i meandri della memoria.
Anni di passione ed impegno svaniti per un errore tecnologico.
Rimane il ricordo di un ricordo, un ricordo gelido ed amaro che vorrebbe rivivere attraverso colori e forme.
Ora ho in mente quelle scene, quei momenti. Ma tra qualche anno? Probabilmente saranno anch'essi svaniti, anche loro... Per sempre.
Come parole lasciate al vento, mai dette o parzialmente pensate.
Testimonianze di un'immaginaria esistenza.
Quel legame che univa i sorrisi con i pianti, la bellezza con l'ingrato, il divertente con l'amaro, è stato spezzato.Così come si spezzano i petali da una margherita. Anche loro non torneranno mai più a congiungersi con il loro fulcro e saranno destinati a vagare per un certo tempo fino a che non torneranno alla terra. Quelle fotografie erano i miei petali che come un "m'ama non m'ama" sono stati strappati da me: destinate a tornare alla memoria in certi momenti per poi volar via per sempre.

Il dolore torna a farmi esprimere.
E Domani? Cercherò di rifarmi una memoria.

Nessun commento:

Posta un commento